forum di libri
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

Madre ritira figlie dalla scuola di Adro, il plauso di Graziano

Andare in basso

Madre ritira figlie dalla scuola di Adro, il plauso di Graziano Empty Madre ritira figlie dalla scuola di Adro, il plauso di Graziano

Messaggio  Poppea il Dom Set 19, 2010 9:29 pm

COMUNICATO STAMPA



Madre ritira figlie dalla scuola di Adro, il plauso di Graziano



Il viceresponsabile per la Lombardia dell'Italia dei Diritti: "Le famiglie dovrebbero essere tutte allibite di fronte all' ennesima provocazione leghista e seguire l'esempio di questa donna"



Milano, 17 settembre 2010 - La scuola di Adro, in provincia di Brescia, da oggi avrà due alunne in meno. Una mamma, Laura Parzani, ha infatti ritirato le figlie, Samantha e Denise, dal plesso scolastico statale al centro delle polemiche per i 700 simboli del Sole delle Alpi presenti al suo interno, che richiamano espressamente il logo della Lega Nord.



"La vicenda – interviene Enzo Graziano, viceresponsabile per la Lombardia dell'Italia dei Diritti – che pian piano sta prendendo largo nel territorio 'padano' rimane un evento estremamente preoccupante, in quanto camuffare simboli politici nelle scuole non è oggettivamente accettabile e comprensibile".



Sdegnata dai fatti, la speranza della signora Parzani è che la sua protesta funga da stimolo per un cambiamento repentino della situazione nell'istituto santificato dal Carroccio, traducibile in un'immediata rimozione del marchio del partito di Bossi da arredi, tetto, vetri e pareti. Soltanto in questo caso tornerebbero a frequentarlo le sue bambine, vittime come gli altri allievi, a parere della donna, di una vera e propria strumentalizzazione politica.



"Le famiglie – prosegue l'esponente del movimento presieduto da Antonello De Pierro – dovrebbero essere tutte allibite di fronte a questa ennesima provocazione, indignarsi e impegnarsi a protestare perché vengano perlomeno cancellati tali simboli che non fanno altro che portare odio e discriminazioni tra i giovani scolari. Conseguentemente – conclude Graziano – la risposta data da tale nucleo familiare dovrebbe essere presa come esempio dagli altri, se essi si considerano civili".













Ufficio Stampa Italia dei Diritti

Addetti Stampa

Nicoletta Zucchi – Aurelio Flocco

Capo Ufficio Stampa

Fabio Bucciarelli

Via Virginia Agnelli, 89 - 00151 Roma

Tel. 06-97606564; cell. 347-7463784

e-mail: italiadeidiritti@yahoo.it

sito web www.italiadeidiritti.it

Poppea

Messaggi : 252
Data di iscrizione : 06.06.10

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum