forum di libri
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

Made in Italy: un funzionario doganale alla finale del "PREMIO RAFFAELLO" nella città di Fermo.

Andare in basso

Made in Italy: un funzionario doganale alla finale del "PREMIO RAFFAELLO" nella città di Fermo. Empty Made in Italy: un funzionario doganale alla finale del "PREMIO RAFFAELLO" nella città di Fermo.

Messaggio  Poppea il Lun Set 20, 2010 11:16 pm

Made in Italy: un funzionario doganale alla finale del “PREMIO RAFFAELLO” nella città di Fermo.

Il giorno 25 settembre p.v. si svolgerà nella città di Fermo, su iniziativa dell’I.T.P.I. (Istituto per la Tutela dei Produttori Italiani), la premiazione del “Premio Raffaello”, che è assegnato annualmente alle Personalità Italiane che si sono distinte con maestria ed eccellenza nell’ambito della tutela, valorizzazione e promozione del made in italy.

Il funzionario doganale Attilio Marconi, responsabile dell’Ufficio Antifrode della Direzione Regionale delle Dogane per il Lazio e l’Umbria è stato selezionato tra 232 candidati per concorrere come finalista al prestigioso premio, con la motivazione:

“Svolge quotidianamente attività volte a tutelare il prodotto Made in Italy, in particolare attraverso la lotta alla contraffazione e il sequestro di ingenti quantitativi di merci contraffatte”.

In questi ultimi anni il fenomeno della contraffazione ha assunto un carattere estremamente rilevante in quanto costituisce una seria minaccia per la sicurezza internazionale, per la salute dei consumatori e per lo sviluppo economico. La commercializzazione di merci contraffatte, di merci usurpative e, in genere di tutte le merci che violano i diritti di proprietà intellettuale,oltre a produrre notevoli danni ai titolari dei diritti ai fabbricanti e ai commercianti che rispettano le Leggi, induce in inganno i consumatori, mettendo a rischio la loro salute e sicurezza.



Vogliamo ricordare che l’Agenzia delle Dogane riveste un ruolo importante a livello comunitario nella lotta alla contraffazione internazionale ed è saldamente al primo posto a livello europeo per il maggior numero di sequestri effettuati sia in termini quantitativi che numerici di merci contraffatte, tutto ciò è stato possibile e sarà possibile grazie al personale doganale che ha sviluppato una grande professionalità ed una notevole capacità di intelligence sulla lotta alla contraffazione.

Roma, 20 settembre 2010

Il Segretario Regionale UILPA DOGANE LAZIO

Virgilio Tisba

Poppea

Messaggi : 252
Data di iscrizione : 06.06.10

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum